Newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti periodici sulle attività svolte

Area Riservata

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online

Cosa sono i Disturbi Specifici dell'Apprendimento

La principale caratteristica è la "specificità", ovvero il disturbo interessa uno specifico e circoscritto dominio di abilità indispensabili per l'apprendimento (lettura, scrittura, calcolo) lasciando intatto il funzionamento intellettivo generale.

La Dislessia è un Disturbo Specifico dell'Apprendimento di origine neurobiologica, caratterizzato da difficoltà nella lettura, in un contesto in cui il livello scolastico globale e lo sviluppo intellettivo del soggetto sono nella norma.

Caratteristiche generali:

  1. E' presente fra il 3-5% dei bambini in età scolare;
  2. Quoziente intellettivo nella norma;
  3. Livello di lettura inferiore alla media nei parametri di velocità e accuratezza; 
  4. Assenza di cause neurologiche o sensoriali;
  5. Persistenza del disturbo nel tempo.

 

Gli altri D.S.A. sono:

  • la disortografia: disturbo specifico della scrittura nel rispetto delle regole ortografiche;
  • la discalculia: disturbo specifico del calcolo;
  • La disgrafia: disturbo specifico della scrittura nella riproduzione di segni alfabetici e numerici.

 

Fonte: La dislessia  (Eva Benso, 2011)